Uno sputo del mio romanzo

Le palpebre come legate ad un peso, la bocca asciutta che schiocca mentre la testa riassume la sua massa; gli occhi non capiscono se sono aperti o chiusi mentre cercano un inutile appiglio che li rileghi al proprio bisogno compulsivo di realtà; il cervello che si ricorda di avere un corpo; i sensi che si … Continua a leggere Uno sputo del mio romanzo

Annunci

Qualcosa

È un po' che combatto una sottospecie di battaglia interiore. Ho un grosso debito nei confronti della cultura: mi ha praticamente salvato la vita. Ed in nome di questo continuo il mio percorso di formazione universitaria ma ogni volta che approccio ad una materia mi viene la nausea. Libri censurati all'inverosimile, docenti non in grado … Continua a leggere Qualcosa